CHIETI: SFIDA PER LA LEGALITA’

7 maggio, 15,30  Lettere, Trifuoggi e Cuccurullo

“Cultura della legalità e subculture territoriali”. E’ il tema proposto dalla Facoltà di Scienze sociali, insegnamento di Sociologia dei fenomeni politici per l’evento che si terrà nell’Aula Magna di Lettere giovedì 7 maggio alle 15,30 da un’idea del prof. Antonello Canzano che introdurrà e modererà l’incontro. Interverranno Franco Cuccurullo, Rettore dell’Università di Chieti-Pescara; Michele Cascavilla, Preside della Facoltà di Scienza sociali; Nicola Trifuoggi, Procuratore della Repubblica di Pescara; Elsa Bruni, Docente di Pedagogia; Orfeo Notaristefano, giornalista e saggista.
Sarà un momento di approfondimento sulla realtà abruzzese, specialmente nella fase di ricostruzione post-terremoto del 6 aprile. Tenere lontanti dall’Abruzzo i rischi di penetrazione di interessi criminali connessi in particolare al ciclo del cemento in mano ai clan camorristici e agli investimenti di mafie siciliane e ‘ndrangheta calabrese. Università e Istituzioni tengono alta l’attenzione per contrastare questi fenomeni che sarebbero inquinanti e devastanti per la società abruzzese che ha bisogno invece di sostegno perché la ricostruzione avvenga nella legalità. Bene l’inziativa del Procuratore Nazionale Antimafia Piero Grasso che ha costituito un pool di quattro magistrati proprio per controllare appalti e lavori nella terra colpita dal terremoto.

Etichette:


Lasciate un commento