ALLARME K-FEN, NUOVA DROGA MADE IN CHINA, SEQUESTRO A ROMA. K-FEN MARCHIA I NEURONI.

Chiuso anche ‘Diamante”, locale per prostituzione di lusso a Torre Angela, periferia Est della Capitale

A ROMA IL PRIMO SEQUESTRO DI KFEN,ALLUCINOGENO MADE IN CHINA

TROVATI 100 GRAMMI IN CASA PROSTITUZIONE PER CINESI, DUE ARRESTI

(ANSA) - ROMA, 20 APR - E’ la nuova droga ”invisibile” made

in china, dal nome Kfen: un allucinogeno sintetico che arriva

dall’Oriente in Italia e riesce a superare i controlli senza che

i cani antidroga riescano a fiutarlo. La Squadra mobile di Roma

ne ha effettuato il primo sequestro nella capitale, ma potrebbe

essere il primo di una lunga serie. Gli agenti, guidati da

Vittorio Rizzi, hanno sequestrato 100 grammi di Kfen durante

un’operazione antidroga e antiprostituzione, che ha portato

all’arresto di due cinesi a Roma.

Ieri notte la polizia ha fatto irruzione in un capannone nel

quartiere di Torre Angela, in via Castellana, che nascondeva un

locale di extralusso esclusivamente per grossi imprenditori e

commercianti cinesi. All’interno sono state trovate 15

prostitute cinesi, tra cui 2 minorenni e 7 clandestine. Le

ragazze offrivano le loro prestazioni ai clienti, tutti cinesi,

nelle 15 stanze ben arredate che si trovavano all’interno del

capannone. Ogni prostituta aveva le chiavi della stanza oppure

portava il cliente in un albergo. Durante l’irruzione, oltre ai

100 grammi di Kfen confezionati in bustine, i 50 clienti che

erano nel locale e le stesse ragazze avevano gettato a terra

pasticche di ecstasy. I due cinesi ad essere arrestati sono una

prostituta di 27 anni ed un uomo di 34, il presunto gestore del

locale ufficialmente inesistente. Nel locale i clienti si

intrattenevano anche con gioco d’azzardo.  (ANSA).

Y4J-TZ/FLO

20-APR-10 20:58 NNNN

DROGA: ESPERTO SU K-FEN, LA CHETAMINA LASCIA MARCHIO SUI NEURONI =

NEUROPSICOFARMACOLOGO, CHETAMINA RITIRATA DAL COMMERCIO PER GLI

EFFETTI ECCESSIVI

Roma, 20 apr. - (Adnkronos) - La ‘k-fen’, una nuova droga

completamente sintezzata in Cina e sequestrata oggi a Roma, e’ a base

di chetamina, un anestetico generale ritirato dal commercio diversi

anni fa proprio perche’ i pazienti sottoposti ad anestesia con questa

sostanza avevano un risveglio piuttosto difficile, con allucinazioni.

“Questo anestetico - ha detto all’ADNKRONOS Giovanni Biggio,

neuropsicofarmacologo dell’Universita’ degli studi di Cagliari - venne

ritirato dal commercio proprio per gli effetti sui pazienti, ora ci

sono altre sostanze anestetiche che non provocano tali effetti e sono

molto piu’ tollerabili”.

“Non conosco la sostanza in questione certo e’ che se e’

sintetizzata con la chetamina - ha spiegato Biggio - provoca

allucinazioni e lascia, come anche altre droghe pesanti, un marchio

sui neuroni, e gli effetti possono presentarsi anche a lungo

termine”. (segue)

(Giz/Pn/Adnkronos)

20-APR-10 15:01

DROGA: ESPERTO SU K-FEN, LA CHETAMINA LASCIA MARCHIO SUI NEURONI (2) =

(Adnkronos) - ”In particolare - ha spiegato Biggio - se vengono

in seguito assunte altre droghe, anche leggere, o alcol, l’effetto

puo’ verificarsi nel tempo, o meglio puo’ essere richiamato e quindi

anche dopo aver assunto una prima dose”.

“Anche se gli effetti possono essere diversi a seconda delle

persone - ha spiegato ancora Biggio - sostanze cosi’ forti alterano le

funzioni di determinati geni, si chiama effetto epigenetico, in cui

viene alterato il motore e lo si fa andare piu’ veloce, non c’e’ una

mutazione genetica ma solo una modifica della sua sua attivita’, che

crea appunto stati allucinogeni e quant’altro. E sta proprio qui la

difficolta’ nel curare i tossicodipendenti: riportare il motore alla

normalita’ e i mezzi a nostra disposizione sono ben pochi”.

(Giz/Pn/Adnkronos)

20-APR-10 15:04

SEQUESTRATO ‘DIAMANTE’A ROMA,LOCALE DELLA CRIMINALITA’CINESE

(ANSA) - ROMA, 20 APR - Il ‘Diamante’, considerato il circolo

notturno piu’ esclusivo della capitale, frequentato e gestito

dalla criminalita’ cinese, e’ stato chiuso dalla Squadra Mobile

in collaborazione con l’Ufficio Immigrazione e la Divisione

Amministrativa della Questura di Roma.

Il Night Club, mimetizzato perfettamente all’interno di un

fabbricato posto tra vari capannoni industriali nella zona del

Casilino, ospitava 15 prostitute, tutte di nazionalita’ cinese,

cosi’ come gli avventori sorpresi nelle varie sale del locale al

momento dell’irruzione dei poliziotti.

La Squadra mobile ha arrestato il gestore e una sua

dipendente, sorpresi con 90 grammi di una nuova sostanza

stupefacente di origine asiatica chiamata ‘K-Fen’. Gli agenti di

polizia hanno sequestrato anche numerose bustine contenenti la

stessa sostanza negli indumenti di alcuni clienti e nascoste in

alcuni punti del locale, oltre a numerose dosi di hashish,

marijuana, bilancini di precisione e svariate pasticche di

exstasy.

Il locale, privo di qualsiasi autorizzazione e licenza, e’

stato sottoposto a sequestro preventivo. I dettagli

dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza

stampa che si terra’ alle ore 11.30 in Questura.(ANSA).

TAG

20-APR-10 09:05 NNNN

DROGA: ROMA, PRIMI SEQUESTRI DI K-FEN, DALLA CINA NUOVO STUPEFACENTE SINTETICO =

OPERAZIONE SQUADRA MOBILE, SEQUESTRATO UN NIGHT CLUB ILLEGALE

Roma, 20 apr. - (Adnkronos) - Due arresti, il sequestro di un

night club illegale cinese e soprattutto un sequestro di 90 g di

‘k-fen’ (prezzo sul mercato di 200 euro al grammo), una droga

allucinogena del tutto nuova nel mercato italiano e sintetizzata in

Cina, e’ il bilancio di un’operazione della Squadra Mobile di Roma

condotta in collaborazione con l’ufficio immigrazione e la Divisione

amministrativa della Questura di Roma. I due arrestati sono il gestore

nonche’ barista del locale e una ragazza, trovata in possesso di

stupefacente. Sono state anche identificate 15 prostitute cinesi.

”E’ stata un’operazione che ha voluto dare un duro colpo alla

criminalita’ organizzata cinese -ha detto Vittorio Rizzi capo della

Squadra Mobile di Roma durante una conferenza stampa svoltasi in

Questura- Il locale chiamato ‘Diamante’ offriva la logistica per

divertimenti di lusso. Scoperto grazie al lavoro di intelligence della

Squadra Mobile, il locale era un capannone industriale del tutto

anonimo sito a Torre Angela. Ma una volta oltrepassata la porta si

entrava nel mondo delle meraviglie”. (segue)

(Giz/Col/Adnkronos)

20-APR-10 13:15

DROGA: ROMA, PRIMI SEQUESTRI DI K-FEN, DALLA CINA NUOVO STUPEFACENTE SINTETICO (2) =

(Adnkronos) - Un locale, di 7 vani, arredato molto lussuosamente

in stile cinese, che ospitava 15 prostitute munite di una chiave di

una stanza di albergo dove portare i propri clienti: 50 ne sono stati

trovati all’interno del locale, tutti ricchi imprenditori o

commercianti cinesi, con auto lussuose come Bmw e Mercedes di grossa

cilindrata, trovate parcheggiate davanti al locale.

”Gli agenti una volta fatta irruzione -ha continuato Rizzi-

hanno scoperto che veniva praticato anche il gioco d’azzardo con

altissime somme di denaro ed hanno quindi trovato questa nuova droga

cinese chiamata appunto ‘k-fen”’. Si tratta di uno stupefacente

allucinogeno. ”E’ stato inserito nelle nostre tabelle nel 2002 -ha

sottolineato Rizzi- ma ad oggi non esistono reagenti per identificarlo

e neanche i nostri cani sono addestrati per trovarlo. Si presenta di

colore bianco, e’ granulare e si puo’ assumere per inalazione o

sciogliendolo nei liquidi: i cinesi lo sciogliono nella birra. E’ a

base di chetamina, un potente anestetico utilizzato per addormentare i

cavalli e ha effetti allucinogeni anche a distanza di ore o giorni. E’

pericoloso anche per il sistema cardiocircolatorio”. (segue)

(Giz/Col/Adnkronos)

20-APR-10 13:33

DROGA: ROMA, PRIMI SEQUESTRI DI K-FEN, DALLA CINA NUOVO STUPEFACENTE SINTETICO (3) =

(Adnkronos) - Rizzi ha poi evidenziato che l’indagine non e’

finita: ”Il nostro obiettivo e’ quello di creare notevole disturbo

-ha detto- presunti legami con la malavita stanno nei fatti ma quale

malavita lo vedremo in seguito, c’e’ un livello di indagine piu’

alto”.

Nel locale sono state anche trovate, gettate a terra dai

clienti, pasticche di ecstasy e un certo quantitativo di marijuana.

Anche questi sequestrati insieme a bilancini di precisione e altro

materiale.

(Giz/Col/Adnkronos)

20-APR-10 13:38

Etichette:


Lasciate un commento