FNOMCEO, DEONTOLOGIA E MULTIDISCIPLINARIETÀ

Torino, 16-17-18 maggio 2014, Villa Raby

La Federazione degli Ordini si prepara, al termine di questa settimana, a vivere una due giorni di lavoro e dibattito a Torino. Lo farà nella giornata di venerdì 16 maggio, con un’agenda nella quale è previsto il Consiglio nazionale oltre ad una serie di riunioni dei vari Gruppi di lavoro. E lo farà con il workshop di sabato 17 maggio, dedicato a“Deontologia e Professione: innovare per migliorare”, un evento cui anche il ministro Beatrice Lorenzin porterà il suo saluto istituzionale.
Il workshop (il programma dettagliato qui) avrà un’agenda suddivisa in tre sessioni: la prima“L’evoluzione del Codice di Deontologia Medica tra storia e realtà”, sarà moderata da Amedeo Biancoe Giuseppe Renzo; la seconda “Deontologia e Professione: tra diritti e doveri”, vedrà la moderazione di Maurizio Benato. Il workshop, che ha avuto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica, sarà poi concluso da una tavola rotonda su “La riforma degli Ordini delle Professioni Sanitarie: un’opportunità per governare i cambiamenti della medicina e della sanità”, cui partciperanno esponenti del mondo della politica: Emilia Grazia De Biasi (presidente della XII Commissione Sanita del Senato), Paolo Vargiu (presidente della XII Commissione Affari sociali della Camera), Giuseppina Maturani, AnnalisaSilvestro, Andrea Mandelli, Lucio Romano, Albert Lanièce, Maria Rizzotti, Serenella Fucksia, Maurizio Romani, AntonioTomassini (Presidente dell’Associazione di Iniziativa Parlamentare e Legislativa per la Salute e la Prevenzione).

Il workshop offrirà occasione per analizzare con approccio multidisciplinare l’excursus storico dei Codici di deontologia medica nell’ultimo secolo, analizzando al contempo il percorso svolto in questi ultimi anni per arrivare a una revisione condivisa del codice italiano. I dati storici saranno così nelle relazioni intrecciati con elementi di analisi del linguaggio, di bioetica, di legislazione e di ordinamento professionale, per restituire ai partecipanti ai lavori un affresco il più possibile completo ed equilibrato del documento di riferimento per la deontologia professionale medica nel nostro Paese.

Un affresco complessivo che sarà svolto grazie agli interventi di Sara Patuzzo (Componente esperto della Consulta Nazionale di Deontologia della FNOMCeO), Roberta Chersevani (Coordinatore Consulta Deontologica Nazionale FNOMCeO), Raffaella Scarpa (Linguista, Università degli Studi di Torino), Lorenzo D’Avack (Vice Presidente Consulta Nazionale di Bioetica, Professore Ordinario di Filosofia del Diritto - Università Roma TRE), Mario Dogliani (Ordinario di Diritto Costituzionale - Università di Torino) e Giovanni Leonardi (Direttore Generale delle professioni sanitarie e delle risorse umane del SSN, Ministero della Salute).

Redazione FNOMCeO Web

“Deontologia e Professione: innovare per migliorare”

sabato 17 maggio 2014

Torino, Villa Raby - C.so Francia, 8

h. 8.30 Saluti delle Autorità:

Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute

Antonio Saitta, Presidente della Provincia di Torino

Piero Fassino, Sindaco della Città di Torino

h. 9.00 Prima Sessione

“L’evoluzione del Codice di Deontologia Medica tra storia e realtà”

Moderatori: Amedeo Bianco e Giuseppe Renzo

h. 9.10 Breve presentazione della Storia dei Codici di Deontologia Medica negli ultimi

cento anni - Sara Patuzzo

h. 9.25 Il percorso di revisione del Codice di Deontologia Medica - Roberta Chersevani

h. 9.40 Il significato del linguaggio nel nuovo Codice di Deontologia Medica - Raffaella

Scarpa

h. 9.55 Seconda Sessione

“Deontologia e Professione: tra diritti e doveri”

Moderatore: Maurizio Benato

h. 10.05 Bioetica, Medicina e Sanità - Lorenzo D’Avack

h. 10.20 La deontologia professionale tra principi costituzionali e leggi - Mario Doglianih. 10.35 Ruolo e funzioni degli Ordini delle Professioni Sanitarie tra presente e prossimo

futuro - Giovanni Leonardi

h10.50 Terza Sessione

“La riforma degli Ordini delle Professioni Sanitarie:

un’opportunità per governare i cambiamenti della medicina e della sanità”

Tavola Rotonda

Moderatore: Walter Gatti

Intervengono:

Emilia Grazia De Biasi,

Paolo Vargiu,

Giuseppina Maturani,

Annalisa Silvestro,

Andrea Mandelli,

Lucio Romano,

Albert Lanièce,

Maria Rizzotti,

Serenella Fucksia,

Maurizio Romani,

Antonio Tomassini.

h. 13.30 Conclusioni

Dom. 18 maggio 2014

h. 9.00 - 12.30                                    CONSIGLIO NAZIONALE e ASSEMBLEA CAO per discussione generale sul nuovo Codice di Deontologia medica                                                    c/o Ordine di Torino

h. 12.30 - 13.00                                  COMITATO CENTRALE c/o Ordine di Torino  per approvazione Codice

h. 13.30                                                light lunch c/o Ordine di Torino


Lasciate un commento