10-11-12 OTT. ELEZIONI ORDINE MEDICI ROMA

Liste Falconi (medici) e Cortesini (odontoiatri)

Gli amici medici e odontoiatri vicini all’Associazione VERSO SUD appoggiano le liste di Mario Falconi e Claudio Cortesini alle elezioni per il rinnovo delle cariche dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Roma e provincia, il più grande Ordine d’Europa con i suoi 40 mila iscritti. I componenti le liste di Falconi e Cortesini sono medici e dentisti che hanno impresso il cambiamento all’Ordine dei Medici. La conferma di Falconi, Presidente uscente, costituisce la scelta giusta per continuare sulla via del cambiamento, per la dignità della professione medica, per una medicina al servizio dei cittadini. Una scelta diversa sarebbe un incomprensibile ritorno al passato. Questo è il motivo di fondo per cui invitiamo i nostri amici medici e odontoiatri alla massima mobilitazione nei giorni 10-11-12 ottobre: occorre riaffermare il valore della partecipazione se si vuole un Ordine dei Medici capace di interloquire con le Istituzioni, in un momento così difficile in cui da più parti vengono mossi attacchi alla professione medica e, in generale, alle professioni intellettuali.

Con la serenità di chi ha tenacemente lavorato al quotidiano servizio della nostra “casa comune” - dichiara Mario Falconi - proponiamo ai medici romani la nostra lista che pone al primo punto dei suoi impegni quello di difendere e rilanciare la dignità ed il ruolo dei medici romani, ripartendo, dalle tante attività e dai molti e concreti progetti già attuati e non da facili e strumentali promesse pre-elettorali. Lavoreremo, come sempre, in spirito di assoluta unità d’intenti, con impegno, orgoglio e indipendenza.”

Alla carica di Presidente Onorario è proposto Benito Meledandri.

La lista è sostenuta da un vasto schieramento di sigle di categoria: AIDM (Associazione Italiana Donne Medico), AMSI (Associazione Medici di origine Straniera in Italia), ANAAO-ASSOMED, ANISAP, ANMDO Lazio, CISL Medici, FEDERSANITA‘, FIALS-Medici, FIMMG, FIMP, Lista Odontoiatri “Giusta Rappresentanza“, Medici Cattolici, SIMLA, UIL-SPL Medici.

Si vota venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 ottobre dalle ore 8 alle 22 presso la sede dell’Ordine, via A. Bosio, angolo via G.B. De Rossi

Oltre a Falconi, candidati al Consiglio Direttivo sono:

Antonellis Donato (Primario chirurgo S. Camillo Forlanini-Segretario Regionale ANAAO-ASSOMED)

Aodi Foad (Presidente AMSI - Docente a contratto Cattedra di Fisiatra Università La Sapienza)

Bartoletti Pier Luigi (medico di Medicina Generale - Segretario Regionale e Provinciale FIMMG)

Bollero Enrico (Direttore Generale Policlinico Tor Vergata)

Colistra Claudio (Pediatra di libera scelta - Segretario Provinciale FIMP)

Custureri Filippo (Ordinario Chirurgia Generale Policlinico Umberto I)

Marchetti Patrizia (Internista - Responsabile U.O.S. di Medicina Ospedale Santo Spirito)

Marsella Luigi Tonino (Professore Associato di Medicina Legale Università Tor Vergata

Martelli Massimo (Primario Chirurgia Toracica A.O. San Camillo Forlanini)

Nasi Gabriella (Vice Direttore Sanitario Ospedale Cristo Re)

Pignataro Luigi (Direttore Sanitario Casa di Cura Accreditata)

Proietti Rodolfo (Ordinario Anestesia e Rianimazione Università Cattolica del Sacro Cuore)

Pulcini Ivo (Medico dello Sport)

Scarpino Vincenzo (Medico di Igiene Pubblica, Pensionato)

Per il Collegio Revisori dei Conti la lista proporrà ai votanti dell’Ordine i seguenti nominativi:

Giannini Debora (Specialista Ambulatoriale - Endocrinologia, Diabetologia)

Imperoli Giuseppe (Primario Internista A.C.O. San Filippo Neri)

La Commare Francesco (Direttore Sanitario Hospice)

Laino Luigi (Ricercatore Co.Co.Co. IFO Regina Elena e San Gallicano).

LISTA ODONTOIATRI
“GIUSTA RAPPRESENTANZA”
LA CONTINUITA’ NEL CAMBIAMENTO

Tre anni fa la Lista “Giusta Rappresentanza” vi ha proposto un serio programma di rilancio della professione, attraverso innovazioni e proposte che si sono poi concretizzate e realizzate grazie all’impegno dei componenti della Commissione Odontoiatri uscente, ma anche grazie alla vivace e costante partecipazione ai vari eventi dei Colleghi iscritti all’Albo Odontoiatri.

Vogliamo continuare il percorso intrapreso, mantenendo fermo il programma già realizzato ed ampliandolo alla luce delle nuove problematiche relative alla professione odontoiatrica che sono emerse in questo triennio. Vi ricordiamo i punti salienti dell’attività svolta.

Cultura: rinnovato successo di qualità e partecipazione ai numerosi corsi di aggiornamento professionale (E.C.M.) organizzati in ambito ordinistico, in collaborazione con le Università, con le Società Scientifiche e con le Rappresentanze Sindacali; la Commissione Odontoiatri di Roma ha organizzato il maggior numero di corsi di aggiornamento con il maggior numero di partecipanti, e riceve una sempre maggior richiesta da parte dei Colleghi di nuovi eventi;
Gruppo di lavoro “Commissione Forense”: siamo particolarmente orgogliosi di essere stati i primi in campo ordinistico ad organizzare un gruppo di studio e di lavoro che, grazie alla collaborazione e alla partecipazione di odontoiatri, medici legali, consulenti tecnici d’ufficio e di parte, avvocati e magistrati, ha ottenuto un tale successo da essere imitata in tutta Italia. Non sarà superfluo ricordare che la Commissione Forense ha avuto il pregio di apportare, tramite i suoi componenti, un importante contributo di esperienza e conoscenza di materie giuridiche, ponendolo a disposizione degli iscritti, anche con fini conciliativi e di prevenzione di contenziosi tra odontoiatri e pazienti;
Medicine complementari: in questo settore la Commissione Odontoiatri ha sostenuto l’istituzione di una specifica associazione per le medicine complementari (A.M.C.O.);
Prestanomismo ed abusivismo: sono stati raggiunti, fra mille ostacoli e difficoltà, importanti risultati con la collaborazione dei magistrati, dei NAS, degli Ispettori delle ASL, che ci sono vicini nell’abbattimento di questa piaga che affligge la nostra professione; l’Ordine di Roma si è costituito parte civile nei procedimenti penali in corso;
Soluzione dei problemi legati alle leggi 471 - 386: la Commissione Odontoiatri, grazie all’impegno del Suo Presidente (membro della CAO Nazionale), ha contribuito a risolvere in via definitiva la situazione di incertezza in cui versavano tutti i colleghi rientranti nelle categorie previste dalle leggi 471 - 386, che oggi possono finalmente esercitare legittimamente la loro professione;
Autorizzazioni e requisiti minimi degli studi professionali: la Commissione prosegue nei suoi interventi presso le istituzioni - Regione Lazio - per rendere più agevole l’apertura di nuovi studi professionali, come peraltro i primi positivi segnali confermano.

L’impegno assunto tre anni fa è stato rispettato. Continuare ad essere Vostri rappresentanti sarà per noi un impegno e per Voi una garanzia. Oggi rinnoviamo la precisa volontà di impegnarci concretamente affinché gli odontoiatri siano sempre più autonomi ed abbiano una figura professionale sempre più definita.

Le vostre necessità sono le nostre idee.
Le nostre idee sono al vostro servizio.

POCHI SECONDI DEL TUO TEMPO

Impiega pochi secondi del tuo tempo per scrivere nella scheda elettorale cinque nomi e cognomi (in stampatello per non rischiare l’annullamento del voto). La lista è guidata da Claudio Cortesini, leader “storico” degli odontoiatri, in prima fila dagli anni ‘80 nella lotta all’abusivisimo e al prestanomismo, Presidente uscente della Commissione odontoiatri dell’Ordine di Roma e Tesoriere della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici, chirurghi e odontoiatri. Pertanto la lista è così composta:

CLAUDIO CORTESINI (Libero professionista - ANDI)

ALBERTO SORDI (Libero professionista - ANDI)

RENATO ORI (Libero professionista)

SUSANNA ANNIBALI (UNIVERSITA’)

GIUSEPPE BADIA (Ospedaliero - AIO)

Etichette:


Lasciate un commento