LE MANI SULLA SANITÀ

Alessio D’Amato - Orfeo Notaristefano - Dario Petti
LE MANI SULLA SANITÀ
da nord a Sud, i predoni della salute
prefazione di Ignazio Marino
Editori Riuniti (2008)

A tratti si resta senza parole nel ripercorrere assieme agli autori le vicende della malasanità che hanno infestato e che continuano a infestare l’Italia, da Nord a Sud. E’ sconcertante trovarsi di fronte a storie di valvole cardiache difettose capaci di uccidere, contagi causati da plasma infetto, operazioni chirurgiche non necessarie effettuate su pazienti che si affidano speranzosi e ignari alle cure di medici spregiudicati. E poi ancora tangenti, sistemi di finte prestazioni per ottenere rimborsi esorbitanti dalle amministrazioni regionali, infiltrazioni ‘ndranghetiste, connivenze politiche.
In questo volume si parla anche di soldi, dei tantissimi soldi che i “predoni della salute” sottraggono alle risorse pubbliche. E di scandali in cui sono coinvolti amministratori pubblici, personaggi politici, imprenditori, medici. E di un’unica vittima: i cittadini.

E’ il panorama di un’Italia saccheggiata dove la politica arriva sempre troppo tardi quello che descrivono gli autori, ricordandoci quanto sia importante conoscere i fatti per potervi dare una risposta. Conoscere a fondo vicende fatte anche di risvolti raccapriccianti, attorno alle quali gravitano personaggi dalla personalità inquietante, che spesso risorgono dalle proprie ceneri. Vicende come quella della clinica Santa Rita di Milano, della corruzione nella Sanità laziale, dei pazienti-fantasma in Sicilia, dell’assassinio del vicepresidente del consiglio regionale della Calabria, del recente scandalo che ha travolto la Sanità abruzzese. Storie di non troppo straordinaria malasanità che non bisogna smettere di denunciare.